PER CONTATTI TELEFONICI: chiamare SOLO dal 1O MARZO IN POI


HOTEL VILLA RASTELLI
V.le Enna, 7
47038 Riccione

Tel. e Fax 0541.690030
Cell. 338.7016691
stefanorastelli.riccione@gmail.com


I PIU' GOLOSI...
la gustano anche con la NUTELLA!


  clicca per ingrandire






Mamma Tina presenta
la RICETTA
della PIADINA ROMAGNOLA

INGREDIENTI: ( per 4 porzioni )
  • 500 gr. di farina
  • 80 gr. di strutto
  • 200 gr. di acqua o latte
  • sale
  • un pizzico di bicarbonato

  • PREPARAZIONE e COTTURA

    1) Versate sulla spianatoia la farina, aggiungeteci un pochino di sale, un pizzico di bicarbonato e lo strutto. Amalgamate il tutto aggiungendoci l'acqua e il latte tiepido, in quantità sufficiente per avere un impasto compatto ma "lavorabile".

    2) Continuate a lavorare l'impasto una decina di minuti, in modo che risulti liscio e senza grumi. Copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per circa trenta minuti.

    3) Ora dividete il composto in 4 o 5 pagnotte, che andrete poi a stendere con il mattarello infarinato ( un pochino di farina anche sulla spianatoia ), in modo da ottenere dei dischi circolari con lo spessore di circa 5 millimetri.

    4) Riscaldate una teglia di ghisa o terracotta ( in caso non l'aveste può andar bene anche una padella antiaderente ) e cuocete la piada a fuoco vivo in entrambi i lati.

    Potrete farcirla con salumi e formaggio, stracchino e rucola, verdure gratinate, salsiccia e cipolle e in tantissimi altri modi, secondo tutta la vostra fantasia...oppure semplicemente gustarla così in accompagnamento al secondo piatto, al posto del pane.

    OPZIONE: se la farcirete ancora cruda, solo su una metà del disco, richiudendo con la metà vuota e unendo poi i 2 lati schiacciandoli con una forchetta, otterrete i CASSONI ROMAGNOLI, da cuocere nello stesso modo sui due lati.

    Torna alla PAGINA PRECEDENTE